Rimini

Rimini

Come poter definire un territorio come Rimini???

Le prime parole che vengono in mente sono: mare, spiaggia, divertimento, confusione…
Ma è passato un po’ di tempo da quando le cose stavano “proprio così”!

Oggi la Riviera di Rimini è un territorio polivalente, con innumerevoli opportunità: culturali, artistiche, naturalistiche, enogastronomiche, termali, sportive e chi più ne ha più ne metta!


RIMINI E’ MARE:
  spiagge attrezzate e custodite vivibili dall’alba al tramonto, ricche di attività, eventi, ed opportunità; un mare dal fondale basso e sabbioso, ideale per i bimbi e le camminate in relax; aree libere in cui organizzare manifestazioni, happening, eventi sportivi; una darsena, il Marina di Rimini, tra le più belle ed all’avanguardia

 

RIMINI E’ NATURA E PAESAGGIO: un entroterra caratterizzato da colline che si estendono lungo due splendide valli, la Valconca e la Valmarecchia, ricche di parchi, fiumi, riserve naturali, luoghi di interesse naturalistico, un osservatorio astronomico; un territorio che ospita campi da golf, maneggi e circoli ippici e può essere ammirato attraverso innumerevoli itinerari naturalistici, a piedi, facendo trekking e arrampicate, o in bici e mountainbike, (Parco del Sasso Simone e Simoncello, Oasi Faunistica di Torriana, le Grotte di Onferno,  la Riserva Naturale di Gemmano), oppure itinerari enogastronomici alla scoperta dei sapori tipici del territorio (olio extravergine, vini, funghi e tartufi, formaggio di fossa, miele, castagne oltre ai manicaretti della tradizione, dalla piadina alla pasta fatta in casa, le carni alla brace… )


RIMINI E’
 
CULTURA: dalle vallate che portano le testimonianze perfino dell’età villanoviana e poi oltre, attraverso la civiltà romana, il Medioevo ed il Rinascimento; ne sono testimonianza gli innumerevoli castelli, fortezze e rocche che dal centro storico risalgono in tutto l’entroterra – perlopiù testimonianze delle due grandi casate dei Malatesta e Montefeltro – i borghi con fortificazioni medievali, le chiese, pievi, cattedrali e monasteri, fino ad arrivare a San Marino e al Monte Titano inseriti dall’UNESCO tra i patrimoni dell’umanità, senza tralasciare il centro storico di Rimini e le sue perle: da Castel Sismondo al Tempio Malatestiano, l’Arco di Augusto, il Ponte di Tiberio e la Domus del Chirurgo


RIMINI E’
 
ENOGASTRONOMIA E TIPICITA’: un territorio ricco di prodotti tipici e prodotti a marchio: dall’olio extravergine di oliva DOP “Colline di Romagna”, ai vini DOC “Colli di Rimini”, le carni bovine di razza romagnola e di mora romagnola, l’Ambra di Talamello (il prelibato formaggio di fossa), il miele… ; oltre ad una rinomata tradizione della cucina romagnola con i primi piatti di pasta fatta a mano, la piadina, carni e salumi, e il pesce del nostro mare; per gustarli al meglio e per la tutela della tipicità, frantoi, aziende vinicole, cantine e agriturismi sono aperti al pubblico con possibilità di degustazioni e vendita al dettaglio


RIMINI E’
 SPORT E BENESSERE: oggi la spiaggia è rinomata per l’offerta delle innumerevoli e originali attività sportive praticabili: tutti gli sport hanno ormai una versione “beach” accanto alle attività in mare, dalla più tradizionale barca a vela fino al kyte surf; ma per gli appassionati ci sono anche golf, equitazione, trekking, mountain bike, cicloturismo, arrampicata, free climbing, motori, pesca sportiva…; tante passioni si sono trasformate in eventi – come i Riviera Beach Games, il Paganello, il MotoGP – che  richiamano appassionati a livello internazionale e rappresentano un nuovo modo di fare turismo;  e dopo la pratica sportiva, o in alternativa, sono sempre più apprezzati i centri benessere, le SPA ed i centri termali.


RIMINI E’ EVENTI: anche in questo ambito non ci facciamo mancare nulla: manifestazioni enogastronomiche, sportive, concerti, rievocazioni storiche, sagre, feste, mercatini, mostre, esposizioni e fuochi d’artificio! Un esempio su tutti è la Notte Rosa, il capodanno dell’estate, ormai evento immancabile ricco di appuntamenti, concerti, festeggiamenti tutti rigorosamente tinti di rosa!

Leave a reply

Required fields are marked (*)

TOP