DAFNE FIXED: A RIMINI LE BICICLETTE DI TENDENZA…SENZA FRENI

DAFNE FIXED: A RIMINI LE BICICLETTE DI TENDENZA…SENZA FRENI

La scrittrice riminese Carlotta Frenquellucci, l’estate scorsa, scrisse un articolo su Gioia dove raccontava di una Rimini creativa, diversa da quella legata alle discoteche e ai divertimenti, esaltando alcune piccole imprese capaci di “fare moda”, di generare tendenze in modo intelligente, fashion, esclusivo. E’ vero, sarà quella frizzante aria di mare, sarà quello spirito modaiolo e festaiolo dentro ognuno di noi, ma il riminese fa tendenza!

Una Dafne Fixed in realizzazione

Proprio per questo, vorrei parlarvi di quella che è stata un’idea imprenditoriale (e già questo è lodevole!) riminese, simpatica, piacevole e con tanto estro: le biciclette Dafne Fixed di Rimini! Biciclette sì, ma non biciclette tradizionali; innanzitutto, la peculiarità principale è che non hanno freni bensì sono dotate di “scatto fisso”, ossia quel sistema che ti permette di arrestare il biciclo invertendo la pedalata.

 

 

Il logo della Dafne Fixed Rimini

Non solo “scatto fisso” però! Queste biciclette incarnano un talento, una fantasia, una genialità…quella di Marco e Ciro, i due fratelli soci fondatori che rispecchiano lo spirito che la loro città esprime. Colorate, vintage, retrò, mimetiche, fluo, da città, sportive…i modelli sono innumerevoli e ognuna rispecchia un’indole, magari dato proprio da chi la commissiona. Già, perché oltre a costruire e mettere in Un modello di Dafne Fixedvendita vivaci esemplari, i fratelli Marco e Ciro realizzano modelli “ad hoc”, in base alle preferenze del cliente che può sbizzarrirsi sul colore della sella, del telaio, dei cerchioni, i copertoni, i manubri (addirittura possono montare dei manubri in legno, vere opere d’arte); inoltre, oltre a costruirne ex-novo, è possibile anche recuperare e restaurare vecchi esemplari…magari rimasti in cantina in disuso (immagino che già stiate scendendo in cantina a vedere se vostro nonno vi ha lasciato una vecchia bici…eh?).

 

Un modello Dafne Fixed simil "corsa"

E come ogni “riminesata” che si rispetti (riminesata sì…un’americanata made in Rimini) non si può fare a meno di non farla propria, è uno status symbol, si è fighi, si è alla moda…e allora via….a farsi realizzare una bella bici a “scatto fisso”. Rimini poi, non manca di situazioni per farla vedere, per mostrarla, per metterla in mostra! Vuoi mettere farsi una bella passeggiata sulla pista ciclabile, al mare, nelle belle domeniche primaverili o di Elegantissimi accessori in legnoinizio autunno? O una tranquilla pedalata in città, nelle sere d’estate, magari con passaggio a bersi un drink al Borgo San Giuliano?

 

 

I due fondatori di Dafne Fixed, Marco e Ciro, col sindaco riminese Andrea Gnassi

 

E ovviamente non mancano i vip a sfoggiare coloratissimi esemplari! Stefano Vitali, presidente della provincia di Rimini e niente meno che il sindaco Andrea Gnassi; ma non mancano gli sportivi, gli ex calciatori del Rimini Docente e Mastronicola, personaggi fashion e sempre alla moda che sfrecciano per Rimini con la loro Dafne.

 

 

 

Non c’è dubbio, le biciclette a “scatto fisso” sono un segno di riconoscimento di life-style riminese, capaci di fare tendenza…senza freni!
Ho deciso, corro subito a ordinare la mia Dafne!

Per info:
Dafne Fixed Rimini
www.dafnefixed.com

(immagini tratte da instagram.com/dafne_rimini)

5 comments

  1. Carmine 21/04/2014 at 19:36

    Biciclette usate in Cantina: I 5 modi per disfarsene
    http://www.bici24.eu/blog/biciclette-usate-in-cantina
    Come dismettere, donare o vendere la tua bicicletta usata, la tua bici arruginita in cantina.

  2. Cilly 29/06/2015 at 23:04

    Sconsiglio vivamente,ho comprato delle luci da manubrio per la bici, avevano poche info e ho chiesto direttamente a loro se andassero bene per tutti i manubri, mi hanno risposto di sì dopo avermele inviate, ovviamente non vanno bene e non riesco Pina contattarlo. Mandato 3 email, messaggio su Facebook che hanno cancellato e niente risposte nelle loro chat.

    • Sara 07/04/2016 at 16:51

      Grandi cafoni, nel giro di un anno li ho contattati 3 volte per ricambi blb con per fare ordini consistenti. Non rispondo ne e-mail ne messaggi telefonici ne chat, ne facebook ne niente, mi hanno risposto la prima volta e poi mi hanno sempre ignorato per ben 3 volte in un anno la stessa storia !!

  3. Sara 07/04/2016 at 16:54

    Considerando che ho poi comprato direttamente i ricambi a Londra. La seconda volta per una ruota 6 razze mi hanno ignorato, e la terza volta per accessori vari. Poco seri e poco professionali, mi auguro che on line Shop li gestiscono in maniera decente !

  4. NIcola 25/09/2017 at 20:05

    Ho fatto l’errore di acquistare un telaio con forcella e pagarlo sul momento, nonostante non fosse in magazzino. E’ passato un mese e non ho ricevuto niente di niente. Chiamate ignorate e qualche messaggio sporadico mi hanno costretto ad andare in negozio e, di nuovo, il loro comportamento non è cambiato di una virgola. Peccato perchè sembrano un negozio serio e affidabile, mentre ciò che dimostrano è l’esatto contrario.

Leave a reply

Required fields are marked (*)

TOP